Gran Galà Veratti, si alza il sipario: grandi chef, location speciale e il cuore di Varese contro la violenza sulle donne

Home / News / Gran Galà Veratti, si alza il sipario: grandi chef, location speciale e il cuore di Varese contro la violenza sulle donne

Gran Galà Veratti, si alza il sipario: grandi chef, location speciale e il cuore di Varese contro la violenza sulle donne

Gran Galà Veratti, si alza il sipario: grandi chef, location speciale e il cuore di Varese contro la violenza sulle donne

 

Vi avevamo già consigliato di cerchiare in rosso sul calendario la data: domenica 30 giugno sarà il giorno del Gran Galà Veratti, una cena speciale a sostegno della Onlus Amico Fragile, che combatte la violenza di genere. Giovedì 6 giugno, l’evento è stato ufficialmente presentato in una conferenza stampa. La serata è nata dall’intuizione di tre commercianti – Luciana Chiaravalli, Alessandra Cellini e Juanita Lorenzon – e ha fatto subito breccia nel cuore di istituzioni, aziende, commercianti, chef e volontari pronti a dare il loro contribuito trasformando il centro città in un ristorante gourmet a cielo aperto.

IL RICAVATO IN BENEFICENZA AD AMICO FRAGILE ONLUS

Il fine dell’evento è la cosa più importante: sostenere Amico Fragile Onlus. Costituita nel novembre del 2010, si tratta di un’organizzazione non lucrativa di utilità sociale, fondata da un gruppo di donne medico e di imprenditrici con il supporto tecnico scientifico dell’Istituto di Medicina Legale e Sanità pubblica dell’Università dell’Insubria. Lo scopo è fornire assistenza sociosanitaria e di tutela dei diritti civili ai soggetti abusati nell’immediatezza del fatto e non, di esercitare la prevenzione e il contrasto della violenza contro la donna. La onlus svolge la sua attività all’interno del Pronto Soccorso dell’Ospedale di Circolo e dell’Ospedale del Ponte, visto che il più delle volte la prima segnalazione avviene lì. Amico Fragile propone e sostiene la donna vittima di violenza con un modello di assistenza e di tutela polispecialistica integrata sanitaria e medico-legale (medici emergentisti sensibili e disponibili coadiuvati da medici legali per referti precisi e prove inattaccabili giuridicamente nell’eventualità di una denuncia), psicologica (ascolto sicuro, non giudicante e non intrusivo, come aiuto al momento e come inizio di un percorso di non accettazione della violenza) e sociale (orientamento ed accompagnamento della donna verso un percorso concreto di uscita dal labirinto della violenza). Le prestazioni della onlus, che fa parte della Rete antiviolenza territoriale del Comune di Varese, sono totalmente gratuite.

GLI CHEF

Agli ospiti sarà proposto un menù speciale studiato da 11 chef di altissimo livello: Roberto Valbuzzi, chef del Crotto Valtellina e volto noto della TV; Marco Dossi, chef e creatore di Love in The Kitchen; Alberto Broggini, Chef del Ristorante Panorama Cafè; Davide Aviano, quarto classificato a Masterchef Italia 2018; Francesco Testa, chef della Tana d’Orso; Matteo Pisciotta e Andrea Piantanida, chef del Ristorante Luce e creatori di Jarit; Linda Chirico, titolare di Ofelè – cafè e pasticceria; Denis e Andrea Buosi, padre e figlio pasticceri e maestri cioccolatieri della Pasticceria Buosi. A coordinare il gruppo sarà Lanzarotti Catering.
Tutti gli chef sono certi che «il Gran Galà Veratti è un’occasione unica per Varese, un momento di cultura e solidarietà nel momento di condivisione per eccellenza: la cena. Questo spirito di collaborazione tra colleghi, e tra realtà diverse, accende i riflettori sullo spirito della nostra città e sulla ristorazione Made in Varese che scende in campo entusiasta di aiutare un progetto corale e benefico. Ecco perché vi invitiamo a sedervi a tavola con noi». A supportarli nel servizio saranno gli studenti dell’Istituto Alberghiero De Filippi, coordinati da professionisti del settore.

I BIGLIETTI

Le iscrizioni hanno già sfondato quota 150. Il costo è di 120 euro a persona, che saranno interamente devoluti ad Amico Fragile Onlus. I biglietti si possono acquistare sul sito EventBrite (clicca qui) e in tre ticket point: Buosi Gelato (via Veratti 12), Cellini Fiori (via Veratti 11), La Convenienza (via Veratti 7). Per informazioni sono a disposizione la mail comunicazione@grangalaveratti.it e il sito www.grangalaveratti.it .

LE DICHIARAZIONI

Ad aprire la giornata è stata l’Assessore alle Attività produttive del Comune di Varese, Ivana Perusin: «Ideali queste iniziative per la nostra città, frutto dell’entusiasmo e creatività dei commercianti. Dalla sinergia infatti si possono creare eventi di grande valore che promuovono le zone più belle di Varese e valorizzano così la nostra città».

Per il sindaco di Varese Davide Galimberti si tratta di «un evento originale, molto bello e con un grande valore in più visto che il ricavato sarà devoluto in beneficenza all’associazione Amico Fragile Onlus. Promuoviamo insieme il nostro territorio e facciamo solidarietà. Ringrazio i commercianti per questa iniziativa che spero possa attirare e coinvolgere i cittadini di Varese e non solo».

Sulla stessa linea Marco Parravicini di Confcommercio Ascom Varese: «Questo è uno straordinario evento per la città di Varese che dimostra come dagli imprenditori varesini, che tutti i giorni vivono e lavorano sul nostro territorio, possano nascere iniziative talmente grandi e prestigiose che a prima vista sembrerebbero quasi impossibili da mettere in atto. In via Veratti la quasi totalità dei partecipanti sono commercianti varesini, dalla grande voglia e disponibilità di valorizzare il nostro territorio. Un grande evento di qualità che l’associazione commercianti di Varese Ascom Confcommercio non può che sostenere ed incentivare con forza».

Parola alle tre ideatrici e prime promotrici dell’evento, Luciana Chiaravalli, Alessandra Cellini e Juanita Lorenzon: «Tra tavoli addobbati con gusto, composizioni floreali donati da Cellini Fiori, 500 candele firmate Cereria Bianchi, dettagli unici e scintillanti, vogliamo rendere Via Veratti il cuore pulsante della città di Varese sotto il cielo estivo. Un cuore che batte ancora più forte, grazie all’obiettivo benefico che abbiamo: sostenere Amico Fragile Onlus. Questa serata è nata da un’intuizione di tre amiche che sono da sempre legate a questa via, ma ha preso concretezza solo grazie al sostegno di tante persone che stanno lavorando insieme a noi: viste le tante risposte positive e l’entusiasmo che percepiamo, non possiamo che augurarci che questa sia solo la prima edizione di una lunga serie. Un grazie particolare ai main sponsor: Centro Porsche Varese, Tau Service, Utp e Nau!».

Dalla professoressa Liliana Colombo di Amico Fragile Onlus un sentito ringraziamento: «La nostra è un’associazione che vive grazie soprattutto ai contribuito e al sostegno dei cittadini. Ogni giorno combattiamo un fenomeno doloroso come la violenza di genere, tema drammaticamente sentito e purtroppo sempre più attuale. Quando siamo stati contattati dalle organizzatrici per noi è stata una bellissima sorpresa sapere che riceviamo il sostegno e l’aiuto di tanti. Siamo davanti a un importante segnale, la conferma di quanto Varese sia una città bella e sempre presente quando si tratta di solidarietà».

 

Fonte: Varesenoi